Storia

Gli inizi dell‘estrazione del sale a Berchtesgaden

La cronaca di estrazione del sale a Berchtesgaden risale al 12° secolo. Intorno al 1193 iniziò l’estrazione del sale a Tuval nei pressi di Schellenberg. Nel 1194 viene indicata la possibilità di creare una miniera di sale sulla Gollnbach a Berchtesgaden.

 Fondazione dell’attuale miniera di sale

Nel 1517 viene colpito il tunnel Petersberg e di conseguenza la miniera di sale di Berchtesgaden viene fondata dal principe-prevosto Gregor Rainer. La salamoia prodotta qui viene inizialmente incanalata alle saline di Schellenberg. Nel 1564 si mettono in funzione le Saline di Fraureuth.

Un politico bavarese

Berchtesgaden rimane fino al 1803 prevostato indipendente. Con l'atto finale del congresso di Vienna, il 9 giugno 1815 e il trattato di Monaco del 1816, Berchtesgaden viene annesso alla Baviera. L’estrazione del sale e le saline sono incorporate nella Königliche General-Bergwerks- und Salinenadministration di Monaco di Baviera.

Reichenbach costruisce il gasdotto di salamoia a Bad Reichenhall

Nel 1816 il Reale bavarese Georg von Reichenbach riceve l’incarico dal re Max I e dal suo ministro, il conte Montgelas, di progettare e costruire il gasdotto di salamoia da Berchtesgaden a Bad Reichenhall. Già il 22 dicembre 1817 la prima salamoia Berchtesgaden in legno (tubi di legno) "Deicheln" viene costruita da Berchtesgaden a Bad Reichenhall.

Il geniale costruttore è riuscito a superare 29 km di lunghezza e notevoli differenze di altezza con macchine di colonna d'acqua. Questa macchina - la pompa Reichenbach - è considerata una geniale costruzione di quel tempo e pompa la salamoia a Ilsank fino a 356 metri. Questo gasdotto di salamoia rimane in funzionamento ininterrotto fino al 19 febbraio 1927- una prodezza che allora come oggi conferisce grande onore al suo inventore.

Oggi è possibile visitare nella miniera una delle pesanti pompe di bronzo di 14 tonnellate, le altre si trovano nella vecchia salina di Bad Reichenhall e al Deutsches Museum di Monaco di Baviera. Il percorso della vecchia conduttura di salamoia si può osservare ad es. sullo splendido sentiero che va da Berchtesgaden a Ramsau.
 

Nel 1816 si cominciò con l’apertura ai visitatori della miniera di sale di Berchtesgaden per individui selezionati. Nel 1880 la miniera di sale, infine, aprì anche per un pubblico più vasto.
 

Dopo un’ampia riprogettazione e trasformazione in uno dei centri di esperienza più innovativi al mondo di estrazione del sale la "miniera di sale" nel 2007 ha aperto le sue porte con un nuovo centro visitatori.
 

Anno del giubileo 2017 - Celebriamo 500 anni!

500 anni fa - nel 1517 – il tunnel di Petersberg fu colpito e di conseguenza è stata fondata la salina di Berchtesgaden.

Per questo motivo, celebriamo nel 2017 500 anni!

Siete cordialmente invitati a festeggiare con noi!